Feed RSS

feed-image
Sottoscrivi questo feed RSS
Mirella Meglio

Mirella Meglio

 Ciao, sono Mirella Meglio e ho due figlie, Martina e la Emmegi Marketing, innamorata di entrambe. La lettura è la mia passione e compro più libri di quanti ne riesca a leggere. La sociologia per me è un modo di guardare il mondo. Dimenticavo, il mio motto è "chi si ferma è perduto!"

 

Se ti occupi di marketing digitale o sei un imprenditore interessato a promuovere la tua azienda on line, sai che è molto importante esplorare le motivazioni che spingono le persone a fare o non fare determinate azioni.

Dall’acquisto di una casa, alla scelta di libri o alimentari, il 96% delle persone compie una ricerca col proprio smartphone nello stesso istante in cui ha un dubbio per la testa.

Quindi diventa importante “anticipare” la ricerca dell'utente e indirizzare le necessità esatte del "micro-momento" fornendo la spinta giusta con le informazioni giuste, al momento giusto.

Come dice Roger Dooley nel blog Neurosciencemarketing, è  "sufficiente una piccola spintarella", a cui deve seguire una via senza ostacoli.

Un post che suscita empatia sul tuo blog, una newsletter con i giusti consigli, un sito coinvolgente, un e-commerce senza trappole, aiutano le persone a raggiungere il tuo prodotto o servizio. 

La vera spinta però, sarà la motivazione propria dell’utente a compiere l’azione.  

Ecco perché, devi conoscere gli studi di psicologia della persuasione e delle aree cerebrali coinvolte nel comportamento d’acquisto, se vuoi rimuovere il più possibile gli ostacoli sulla strada tra te e il cliente.

Tu forse non lo sai ancora, ma uno dei modelli più utilizzati per spiegare la psicologia applicata al web è quello del famoso professore americano Robert Cialdini, che nel suo libro dal successo planetario, “Le armi della Persuasione ha codificato i 6 principi della persuasione.

Ma quali sono le armi della persuasione? Come applicare questi principi a un’efficace comunicazione online?

Seguimi e lo scoprirai.

Siamo all’inizio del nuovo anno e mi viene in mente il famoso brano di Lucio Dalla: “caro amico ti scrivo cosi mi distraggo un pò”, un classico senza tempo..

Io, però, a differenza del mio amato Lucio, non posso distrarmi, perché per affrontare un 2018 super digitale, non basta prepararsi, bisogna essere armati fino ai denti.

Se sei un imprenditore o ti occupi di social media, sai quanto è importante essere aggiornati per affrontare la battaglia delle continue novità, che ogni giorno mettono a dura prova le nostre difese digitali.

Ecco perché dopo aver approfondito gli studi dei migliori marketer nell’ambito del social media, ho deciso di condividere con te quelli che sono i trend, ovvero le tendenze più significative del 2018.

Armiamoci di tutto punto e partiamo!

Il mondo dei social network è in continua evoluzione e se vuoi essere al passo con i tempi devi conoscere le novità.

Oggi parliamo d'Intagram Storie e della sferzata di creatività che puoi imprimere alla tua comunicazione con questa funzione.
Instagram, ha raggiunto quota un miliardo di utenti attivi e in poco tempo ha operato una vera rivoluzione, dando alle aziende la possibilità d'incuriosire e avvicinare le persone ai brand.

Infatti in una comunicazione Human to Human, più il marchio si umanizza, più l’utente lo percepisce vicino a sé e ci si identifica.

Quindi, se hai un account aziendale su Instagram, in questa mini guida ti illustrerò le funzionalità di base per creare le tue Storie e come usarle nella tua strategia di social media marketing. 

 

In poche parole, vedremo come creare il tuo “momento di vita da catturare e condividere”.

Tutti, sia grandi che piccoli, amiamo le storie. Proviamo piacere se qualcuno ci racconta qualcosa, o legge per noi. Una storia comunica un’esperienza, crea emozioni, accende l’immaginazione, stabilisce legami e ricordi.

Hai mai pensato di raccontare una storia, non una storia da un libro di favole, ma la tua storia?

Comunicare un’esperienza di vita reale per aumentare la visibilità della tua azienda e fidelizzare il tuo pubblico?

Se la risposta è no, ti invito a leggere questo post e scoprirai cosa vuol dire mettere il sale della narrazione, nella tua strategia di contenuti e rendere saporita la tua comunicazione.

Scoprirai in un’infografica perché è importante creare un legame con il tuo pubblico attraverso il racconto e come, il giusto mix tra emozione ed empatia, ti renderà speciale agli occhi dei tuoi clienti.

Mettiti comodo che oggi parliamo di Storytelling Aziendale.

 

Facebook è un posto affollato, affollatissimo, come un treno il lunedì mattina in pieno inverno. Tutti salgono sul Social Blu, c’è spazio, non si paga il biglietto, e se rispetti le regole nessuno ti chiede di scendere.

Questo treno viaggia su una rete fittissima che collega milioni di persone e ascoltare, interagire e aiutare coloro con i quali entri in contatto, deve essere il tuo obiettivo.

Per raggiungerlo, non occorrono formule segrete, ma semplicemente un cambio d’abito. Devi togliere il vestito “dell’azienda leader di mercato e indossare “abiti umani”. Questo ti aiuterà a valorizzare la tua presenza, a far amare il tuo brand, a vendere i tuoi prodotti o servizi.

Hai prenotato un posto in prima classe?

Sali in carrozza e partiamo!

Quando sono davanti a un tramonto mi emoziono e, ti confesso, che se ho il mio smartphone ha portata di mano, non c’è scampo per quel momento magico. Poi in un attimo lo condivido su Instagram!

L’uso di questo social network, è diventata un’abitudine quotidiana per te, per me e per milioni di persone. Condividiamo momenti di viaggio, la passione per gli animali, l’arte, la fotografia, l’amore per il cibo e quello per la moda e poi ancora, per la musica e i libri.

L'immagine, parla con un linguaggio universale e, se hai un’azienda e vuoi essere su Instagram, devi sapere come utilizzare il potere della comunicazione visiva per arrivare al cuore e alla mente dei tuoi follower.

Come ogni donna che si rispetti, vorrei essere più bella, più magra, avere meno rughe, entrare in un centro benessere con un viso da strega e uscirne con quello di Biancaneve!

Ma questa sarebbe una magia e tu sai che, in qualsiasi campo, per ottenere un buon risultato ci vuole tempo, dedizione e costanza. In una strategia di Social Media Marketing non esistono “pozioni segrete” e trucchi, ma ingredienti che mixati tra di loro portano al successo.

Quindi, tornando al mio desiderio di avere un viso bello come quello di Biancaneve, il caro Google mi verrebbe in soccorso suggerendomi di digitare queste parole: “come eliminare le rughe”. Fatta la richiesta, mi troverei davanti ad una lunga lista di centri estetici, tutti con metodi straordinari per risolvere il mio problema. Ma quale scegliere?

Martedì, 14 Febbraio 2017 10:34

SCOPRI COME FUNZIONA IL MARKETING EMOZIONALE

BREVE STORIA TRISTE:

Mentre tu stai cercando di capire le ultime teorie di marketing proposte dal super esperto di turno, il tuo concorrente attira il suo pubblico con una comunicazione brillante e seduttiva.

COSA FAI?

A. Ti chiudi in ufficio ad autoflagellarti.

B. Cerchi di capire i segreti del suo successo.

Mercoledì, 01 Febbraio 2017 10:31

COME FARE WEB MARKETING SE HAI UN CENTRO ESTETICO

Hai un centro estetico, una spa o un centro benessere?

Mettiti comodo perché in questo articolo parleremo di alcune strategie di web marketing utili ad attrarre persone interessate ai tuoi prodotti e servizi.

Per raggiungere questo obiettivo dovrai cominciare a comunicare BENE la TUA presenza in rete.

Essere “presente in rete” vuol dire essere visibile in quel luogo virtuale che comunemente chiamiamo “internet”.

Cosa accade ogni giorno in rete?

Quando inizia un nuovo anno, come sempre, facciamo progetti : “Comincio la dieta, m’iscrivo in palestra, mi sveglio presto al mattino e vado a correre…” Scommetto che ne sai qualcosa anche tu! :P

Se hai un’azienda, tra le tue priorità c'è quella di comunicare con i tuoi clienti e tra i buoni propositi avrai incluso: “Scriverò con più costanza sul blog, aggiornerò più spesso la mia pagina Facebook, spedirò le Newsletter, ecc…

Se ti ritrovi con questi ultimi esempi questo articolo è proprio PER TE!

So bene che è facile lasciarsi inghiottire dagli impegni e tralasciare alcuni aspetti importanti della propria attività. Tuttavia la comunicazione è la linfa che alimenta la tua azienda, quindi è davvero importante riuscire a creare una continuità con il tuo pubblico attraverso il blog e i social network.

Per aiutarti a gestire i tuoi contenuti oggi ti parlo del calendario editoriale.

Pagina 1 di 2